"Chesta sera"

 Monica Sarnelli

 

 

 

Chesta sera...                                           Questa sera...

nun ci'a faccio a piglia'                              non riesco a prendere
a vita comme vene                                   
la vita come viene
me ne vaco dint' 'a notte                           
me ne vado nella notte
e nu bicchiere                                          
ed un bicchiere
p'addurmi' a verita'                                
  per addormentare la verità
chesta sera....                                          
questa sera...
voglio sta' senza nisciune                          
Voglio stare da solo
chesta sera                                               
questa sera
a muri' senza nu dio                                  
a morire senza un Dio
ca me vo' bene                                         
che mi vuol bene
e cerca'                                                    
e cercare
o curaggio e nun te pensa'                       
il coraggio di non pensarti
accarezza'                                                
accarezzare
a paura pe nun tremma'                             
la paura per non tremare
pe te.....                                                   
per te...  
ca nun staie male                                      
che non stai male
comm' 'a mme.                                        
come me

Addo staie....                                          
Dove sei...
addo' staie....                                          
dove sei...
uocchie belle                                           
occhi belli
ca si te ricorde                                        
che se ti ricordo      
me faie male assaie                                  
mi fai troppo male
addo' staie...                                           
dove sei...
addo' staie...                                           
dove sei...
dint' 'a qual'ammore                                
dentro quale amore
t'annascunne                                           
ti nascondi
chesta sera ca ie vulesse                          
questa sera che io vorrei
sul' a tte.                                                 
solo te.

Chesta sera...                                          
Questa sera...
nun c'ha faccio                                        
non riesco
a piglia' 'a vita                                          
a prendere la vita
comme vene                                            
come viene
nun''a trovo na buscia                              
non la trovo una bugia
pe me fa' scemo                                      
per ingannarmi
nun te saccio scurda'                               
non riesco a dimenticarti
chesta sera                                              
questa sera
assettato 'ncopp' 'e scale                         
seduto sopra le scale  
d''o quartiere                                           
del quartiere
parlo je sulo                                            
parlo da solo
sto' giuranne                                           
sto giurando
e nun me crede                                       
ma non mi credo
che ce sta'                                               
che c’è
dopp'e 'e te                                             
dopo di te
ca fa' 'nnammura'                                   
chi mi può fare innamorare
ma che ce sta'                                         
ma cosa c’e’
doppo 'o tempo                                      
dopo il tempo  
ca se ne va'                                             
che se ne va
cu tte                                                      
con te
ca nun staie male comm' 'a mme              
che non stai tanto male.

Addo' staie...                                          
Dove sei...
addo' staie...                                           
dove sei...
uocchie belle                                           
occhi belli
ca si te ricordo                                       
che se ti ricordo      
me faie male assaie                                  
mi fai troppo male
addo'staie...                                            
dove sei...
addo' staie...                                           
dove sei...
dint''a qual'ammore                                 
dentro quale amore
t'annascunne                                           
ti nascondi
chesta sera ca vulesse                             
questa sera che io vorrei
sulo a tte.                                                
Solo te.

Addo' staie...                                         
 Dove sei...
addo' staie...                                           
dove sei...
dint''a quale amore                                  
dentro quale amore
t'annascunne                                           
ti nascondi
chesta sera                                             
questa sera
ca je vulesse sul'a tte.                             
 che io vorrei solo te.

 

 

 

Questo mese, per la sezione delle canzoni napoletane, abbiamo scelto un classico,  “Chesta sera”, una famosa canzone di Nino D’Angelo, che qui riportiamo interpretata da Monica Sarnelli.

La musica è molto dolce, ricorda la classica serenata; per le parole mi soffermerei su quel “addo staie”, ossia “dove sei”, e sulla frase “occhi belli che se ti ricordo mi fai troppo male”. Il testo ripete ininterrottamente queste due frasi, forse perché probabilmente l’artista è stato ispirato da una donna dagli occhi dolci… poi quel suo dire  “dove sei”, quel suo cercarla lascia immaginare che la canzone sia stata scritta non solo per un amore che non c’è più, ma forse anche per un amore che ancora deve arrivare, per una lei che ora si nasconde in un altro amore.

Personalmente, quando ascolto questo testo mi emoziono sempre, soprattutto quando sento le parole “occhi belli che se ti ricordo mi fai troppo male”. Sì perché penso che quando ci  ricordiamo di una persona che abbiamo amato, la prima cosa che ci torna alla mente sono i suoi occhi, di qualsiasi colore essi siano, perché gli occhi ci raccontano tutto di quel lui o di quella lei, ed è proprio per questo che quel ricordo ahimé fa tanto male…